Il tuo partner migliore per la ristorazione commerciale

Il tuo partner migliore per la ristorazione commerciale

Agosto 17, 2021 Off Di editor

Cosa dovrebbe offrire un buon fornitore per la tua ristorazione commerciale?

  • Prodotti di qualità . Seleziona fornitori che corrispondono a ciò che offri nel tuo ristorante e che forniscono prodotti di altissima qualità. Per risparmiare sui costi, scegli prodotti di stagione.
  • Prodotti locali . I prodotti locali freschi faranno risaltare la qualità dei tuoi piatti, ma rafforzeranno anche l’impegno del tuo ristorante per la sostenibilità. I tuoi clienti lo apprezzeranno.
  • Ottimo rapporto qualità prezzo . Seleziona fornitori che offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo in modo da poter ottimizzare il tuo budget. Ricorda che gli ingredienti non devono costare più del 30% del prezzo finale di ogni piatto.
  • Servizio impeccabile. I buoni fornitori devono essere puntuali, organizzati e rispettare le normative. È importante che loro e i loro distributori si preoccupino di conoscere le esigenze e gli orari della tua cucina per soddisfare le consegne. Comunica la tua filosofia e le tue esigenze ai distributori dei marchi che ti servono il prodotto non solo per assicurarti un buon servizio ma anche per poter reagire più velocemente quando accade qualcosa di imprevisto.
  • Gestione ordini . Se la gestione della tua attività non è ancora informatizzata, inizia a pensare agli strumenti a disposizione (per il magazzino, i frigoriferi e l’inoltro degli ordini) e assicurati che i tuoi fornitori e distributori abbiano ciò che fa per te.
  • Soluzioni a valore aggiunto. Molti fornitori hanno capito che devono essere più di una semplice azienda che vende prodotti. Scegli chi ti offre quel valore aggiunto in più: informazioni tecniche sui suoi prodotti, ricette, utilizzi o idee innovative per ottenere il massimo dal tuo acquisto. Invece di un fornitore, cerca un alleato.

Il rapporto ristorante-fornitore

  • Informati . Richiedi referenze su ciascun fornitore e chiedi di vedere tutte le licenze, gli accreditamenti e i certificati di origine richiesti per assicurarti che siano conformi a tutte le normative sulla sicurezza alimentare.
  • Gestione fornitori . Fai una tabella comparativa dei fornitori per decidere quale si adatta meglio alle tue esigenze, soprattutto per i prodotti deperibili come frutta o verdura, poiché il loro prezzo varia ogni settimana. Assicurati di avere alternative nel caso in cui una fallisca.
  • Negoziare . La flessibilità è importante per concordare prezzi adatti alle tue esigenze e modalità di pagamento che ti aiutino a risparmiare.
  • Comunicare . Non dovresti mai smettere di comunicare con i fornitori in modo che capiscano le esigenze della tua cucina.

In sintesi, quando scegli i fornitori per il tuo ristorante, scegli quelli più adatti alle tue esigenze e offri un servizio che corrisponda a ciò che offri nella tua attività (giorni di consegna, orari…). La scelta di un buon fornitore aiuta anche a costruire l’immagine del tuo ristorante.

Se cerchi il partner migliore per la tua ristorazione commerciale, rivolgiti a Caterline: troverai i partner migliori ai prezzi più competitivi sul mercato.