Morse e strettoi, i “migliori amici” di chi lavora da solo

Morse e strettoi, i “migliori amici” di chi lavora da solo

Settembre 28, 2021 Off Di editor

Nel paradiso del bricolage, del fai da te, ma anche del professionismo, morse e strettoi sono fondamentali. Aiutano infatti nel lavoro manuale in particolar modo quando si è da soli.

La morsa è un utensile dotato da una vite che si usa per trattenere i pezzi che sono in lavorazione: si usa nei casi di filettatura, fresautra, saldatura, segatura, aggiustaggio o montaggio di ulteriori elementi attraverso l’incollaggio. Ne esistono ormai tantissimi modelli, adatti ad ogni tipo di uso ed esigenza. Si troveranno in commercio modelli professionali, come modelli più adatti al fai da te casalingo. I modelli più comuni di morsa sono costituiti in acciao fuso on in ghisa, ma se ne trovano anche in legno.

Uno strettoio è invece un dispositivo che serve per mantenere in stato di pressione i pezzi appena incollati, per fissarli al bando di lavorazione e mantenerli uniti in via provvisoria mentre le mani sono impegnate nelle altre lavorazioni: in pratica è come poter contare sull’aiuto di un manovale quando invece siamo da soli.

In sintesi, il compito di morse e strettoi è simile, pur lavorando in modo differente sui materiali: il loro ruolo è di mantenere uniti due o più pezzi mentre si sta effettuando un altro lavoro. Ne esistono di modelli universali, ed altri pensati per un utilizzo specifico e / o complesso.

Esiste un sito web dove potrai trovare tutto quel che ti serve per effettuare i tuoi lavori in casa in piena autonomia, anche morse trapano a colonna per esempio. Ci sono morse e strettoi di ogni genere e per tutti gli utilizzi.

Ad esempio, potrai trovare morse in acciaio professionali prodotte interamente in Italia e di alta qualità e precisione, ottime per un uso continuativo. Oppure morse da bando di tipo professionale, completamente in acciaio, con base girevole e ganasce di serraggio.